Un poliziotto in ogni scuola. Da settembre a Nizza

WhatsApp
Telegram

Il Ministro francese dell’Istruzione avrebbe dato il via libera all’utilizzo della polizia per rafforzare la sicurezza nelle scuole del territorio.

Leggiamo su Riviera24.it “Saranno agenti della controparte transalpina della nostra Polizia Municipale. Saranno disarmati”

Il sindacato francese “Unione di difesa della polizia municipale” è però particolarmente preoccupato per la sicurezza del poliziotto municipale di turno nella scuola in caso di un attacco terroristico. “ È ovvio che nel caso di un attacco terroristico in una scuola, il poliziotto sarà un bersaglio privilegiato del terrorista, che senza una difesa non può contrattaccare “, scrive il presidente del sindacato in una dichiarazione al quotidiano nizzardo.

Il tema della presenza di forze di polizia all’interno delle scuole diventa nell’ultimo periodo motivo di discussione anche in Italia, a causa dell’escalation di violenze nei confronti degli insegnanti.

Insegnante accoltellata da un alunno sedicenne chiamato a recuperare un’insufficienza

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur