Un emendamento storico: “una svolta per i docenti precari”

WhatsApp
Telegram
Alfieri

“L’emendamento alla legge 75/23 segna un momento storico per migliaia di docenti precari, poiché finalmente potranno avere la possibilità di ottenere un contratto a tempo indeterminato. Questa iniziativa è stata accolta con profonda gratitudine da docenti, genitori e alunni, e si riconosce il coraggio e la determinazione del Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, nel portare avanti questa importante riforma”.

Suor Anna Monia Alfieri, Cavaliere al Merito della Repubblica e sostenitrice delle scuole paritarie, ha espresso apprezzamento per l’approvazione dell’emendamento che riconosce il servizio svolto presso una scuola paritaria ai fini dell’abilitazione e la possibilità di trasformare i contratti dei docenti in servizio presso la scuola pubblica paritaria in contratti a tempo indeterminato.

Secondo l’Alfieri, il risultato di questo emendamento è in linea con i principi di non discriminazione e di libertà di scelta delle famiglie, sanciti nel nostro ordinamento, e rappresenta un grande passo avanti verso la realizzazione della legge sulla parità scolastica, la legge 62/00, che è stata definita come “la grande incompiuta” fino ad oggi. “Con questa riforma, – continua – i giovani studenti vedranno riconosciuto il loro diritto di apprendere senza alcuna discriminazione economica, garantendo un percorso educativo migliore e valorizzando i loro talenti”.

“Questa riforma rappresenta una vittoria per tutti coloro che si battono per l’uguaglianza e la giustizia nell’istruzione, garantendo opportunità di crescita e apprendimento senza distinzioni. Grazie al Ministro Valditara per aver realizzato questa importante svolta, che segna un nuovo capitolo nella storia dell’educazione in Italia. Adesso, con entusiasmo e determinazione, si prosegue verso il futuro, portando avanti l’importante impegno per migliorare il sistema educativo e garantire a tutti gli studenti il diritto di apprendere e crescere al meglio delle loro potenzialità”, ha concluso

Abilitazione con 30 CFU, docenti con tre anni di servizio: vale anche quello delle paritarie. Ma è polemica

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni