Un caso sospetto in aula, tutti in quarantena in una classe primaria in Sardegna

Stampa

Un’intera classe della scuola primaria di Ussana, nel sud Sardegna, è già in quarantena al secondo giorno di scuola a causa di un bambino che potrebbe essere positivo.

La notizia, riporta l’Ansa, è stata confermata dal sindaco del paese Emidio Contini. “Ho ricevuto una telefonata dalla dirigente scolastica che mi informava di quanto accaduto – spiega il primo cittadino – i genitori sono positivi da diversi giorni e il bambino è stato mandato a scuola”.

Non è ancora chiaro se anche l’alunno sia positivo, oppure in attesa di tampone. Sta di fatto che in via precauzionale la classe composta da 18 bambini è stata messa in quarantena. “Tutti i nuclei familiari dovranno andare in isolamento – sottolinea il sindaco di Ussana – a causa dell’irresponsabilità di qualcuno, adesso c’è questa situazione anomala. Io ho fatto di tutto in questi mesi per limitare la diffusione del virus con ordinanze di chiusura e blocco di tutte le manifestazioni. Sto preparando anche ordinanze per i prossimi eventi. Ma poi succedono queste cose”.

Stampa

Eurosofia avvia il nuovo ciclo formativo: “Coding e pensiero computazionale per la scuola del primo ciclo”