Umbria, 200mila euro per didattica a distanza. Fondi per sanificazione scuole e trasporti

Stampa

“Con i provvedimenti approvati oggi (ieri, ndr) in Giunta la Regione Umbria conferma la priorità che sin dall’inizio di questa consiliatura è stata data alla scuola e alle necessità di tutto il comparto dell’istruzione. Un settore particolarmente esposto rispetto all’emergenza in atto e che stiamo supportando con tutti i mezzi a nostra disposizione”. Lo dichiara Paola Agabiti, assessore regionale all’Istruzione e al Diritto allo Studio.

“Con un primo atto – spiega Agabiti – abbiamo stanziato 200 mila euro per aiutare gli studenti delle scuole secondarie di II grado a far fronte alle spese di connessione o per l’acquisto di dotazioni informatiche necessarie per la didattica a distanza. Le risorse sono state assegnate agli Istituti sulla base del numero di iscritti e saranno le istituzioni scolastiche, nella loro autonomia, a destinarle a favore degli studenti”.

“Il secondo provvedimento integra invece una precedente delibera relativa ai fondi per la sanificazione delle strutture scolastiche, e prevede il sostegno anche per gli interventi nelle mense scolastiche comunali e nei servizi di trasporto scolastico effettuato dai Comuni”.

“Anche questi interventi – conclude Agabiti – sono il risultato dell’attenzione della Giunta per le ragazze e i ragazzi della nostra Regione, e della collaborazione costante con l’Ufficio Scolastico Regionale e con tutti gli operatori del mondo della scuola”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!