Uil Trento: la scuola ha bisogno di nuove graduatorie non di MAD

WhatsApp
Telegram

Comunicato Uil Scuola Trento – Fabrizio Solinas: “Mentre a livello nazionale si aprono le graduatorie di terza fascia, qui in Trentino escono dal cilindro le messe a disposizione!”

Il 5 marzo scorso abbiamo avuto un incontro con il Dipartimento Istruzione per la presentazione della nuova procedura informatizzata per le MAD (messe a disposizione).

L’Amministrazione ci ha fatto sapere che il sistema informatizzato è stato realizzato da Trentino Digitale: “Abbiamo preso il modello utilizzato per i docenti adeguandolo al personale ATA.” Dalla piattaforma dovrebbe uscire un elenco informatizzato delle MAD riguardanti i profili di R.A.S e di Collaboratore Scolastico.

Non sarà una vera e propria graduatoria, ma uno strumento agile di accesso per coprire le eventuali supplenze a graduatoria esaurita. Il database sarà lo strumento adottato, ma poi spetta al dirigente, secondo alcuni parametri, la scelta definitiva del candidato da assumere.

I titoli di studio indispensabili per accedere alle MAD saranno la qualifica triennale per i collaboratori scolastici e il diploma di laurea magistrale secondo l’allegato provinciale delle lauree per i RAS. L’Amministrazione ci fa sapere anche che in questa
prima fase si è concentrata su queste due tipologie di figure, ma che, successivamente, il sistema sarà esteso agli altri profili professionali.

PUR RICONOSCENDO LA VOLONTÀ DI RENDERE PIU’ EFFICIENTI E TRASPARENTI LE MAD, LA UIL SCUOLA SOSTIENE CHE LE MAD NON POSSONO SOSTITUIRE LE GRADUATORIE. NON È DELLE MAD CHE HA BISOGNO LA SCUOLA TRENTINA, MA DELL’AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE COME AVVIENE IN TUTTO IL RESTO DI ITALIA!
CHIEDIAMO UN IMPEGNO FORTE DEL DIPARTIMENTO IN QUESTO SENSO.

Referente ATA-AE Uilscuola
Fabrizio Solinas

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO