UIL Scuola. Per l’estero sono liberi 145 posti, ma il Miur non sblocca le nomine

di Giulia Boffa
ipsef

GB – La UIL Scuola pubblica un comunicato sul blocco delle nomine dei contingenti dei docenti all’estero.

GB – La UIL Scuola pubblica un comunicato sul blocco delle nomine dei contingenti dei docenti all’estero.

Secondo il sindacato resterebbero all’estero solo 688 docenti, con un taglio di 57 unità e di 80 unità all’anno fino a raggiungere le 400 unità previste dalla Spending Review.

Attualmente le cattedre libere per il prossimo anno scolastico sono 47 nelle scuole statali, 25 nelle scuole straniere, 4 nelle paritarie e 69 nei corsi, per un totale di 145 posti vacanti.

il comunicato

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione