Uil Scuola Lazio: dal 1° aprile ritornare a orario unico di ingresso

WhatsApp
Telegram

“Lo stato di emergenza decretato per arginare la pandemia sembra volgere al termine: il 31 marzo scade e il governo non sembra intenzionato a prorogarlo ulteriormente. Il primo aprile, dunque, potrebbe essere ricordato come giorno del ritorno alla piena normalità, dopo due anni di restrizioni necessarie dovute alla diffusione del pericolosissimo virus”. Lo dice Saverio Pantuso, segretario generale della Uil Scuola Lazio, che su questo tema ha invitato le istituzioni ad avviare un confronto con i sindacati.

“Riteniamo che sia giunto il momento – spiega Pantuso – di iniziare un propositivo confronto con il Prefetto, l’ufficio scolastico regionale, l’assessore regionale, i dirigenti scolastici e gli studenti al fine di porre le basi per un graduale ritorno alla normalità nelle istituzioni scolastiche del Lazio. In particolare, vista anche la generale adesione alla campagna vaccinale da parte degli studenti over 12 e della conseguente diminuzione dei contagi, sarebbe opportuno ripristinare un’unica fascia di ingresso per loro nelle scuole secondarie di secondo grado, affinché vengano meno i notevoli disagi di cui gli stessi alunni, le rispettive famiglie e il personale della scuola, hanno dovuto farsi carico dall’inizio di questo anno scolastico in presenza”.

“Ferme restando le fondamentali necessarie norme in materia di salute e sicurezza – prosegue il sindacalista – la Uil Scuola Lazio, auspica il sollecito intervento degli organi istituzionali coinvolti, mentre rappresenta la più ampia disponibilità a collaborare, per quanto di competenza, alla rimodulazione degli orari del servizio scolastico, in linea con l’autonomia delle singole scuole e delle rispettive reali esigenze”.

“Confrontarsi per poi prendere le giuste decisioni in vista di sempre più probabile ritorno agli orari scolastici del prepandemia – conclude Pantuso – è necessario. Farsi trovare pronti, organizzati e decisi è un dovere che le istituzioni devono mettere nella loro agenda quotidiana”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur