Uil Scuola: diffida per l’immediato pagamento dei 180 euro ATA

Stampa

UIL – Con la sottoscrizione in via definitiva in data 15 dicembre 2010 del CCNI per la erogazione dell’ una tantum di 108 euro al personale ATA in servizio nell’anno scolastico 2008/09, la somma doveva essere corrisposta, mediante i ruoli di spesa fissa al personale destinatario.

UIL – Con la sottoscrizione in via definitiva in data 15 dicembre 2010 del CCNI per la erogazione dell’ una tantum di 108 euro al personale ATA in servizio nell’anno scolastico 2008/09, la somma doveva essere corrisposta, mediante i ruoli di spesa fissa al personale destinatario.

Nel periodo dal 1° all’8 febbraio 2011 il MIUR procedeva, per il tramite delle scuole, ad una rilevazione puntuale del personale avente titolo al pagamento.

La Uil Scuola, dopo incontri e ripetuti interventi di sollecito al MIUR che si sono rivelati infruttuosi ed avendo valutato che non sussistono elementi ostativi procedurali tali da impedire il pagamento ha attivato un’azione di messa in mora dell’Amministrazione e predisposto un atto di diffida per chiedere l’immediato pagamento delle somme dovute. Presso le Segreterie Provinciali è disponibile il modello di diffida per attivare la procedura coattiva per la corresponsione di quanto dovuto.

I Segretari Provinciali cureranno la raccolta delle diffide per l’invio alle scuole e, in copia, alla Segreteria Nazionale che ne organizzerà la consegna ai Dirigenti del MIUR.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole