UIL: resoconto incontro al MIUR sulle nuove classi di concorso

Stampa

UIL  – È proseguito il confronto sulle nuove classi di concorso. Il ministero ha presentato una bozza di decreto che sostanzialmente recepisce le proposte della UIL circa la gradualità del passaggio dell’ordinamento vigente al nuovo; rimanda gli effetti attuativi al reclutamento legato ai futuri concorsi ordinari.

UIL  – È proseguito il confronto sulle nuove classi di concorso. Il ministero ha presentato una bozza di decreto che sostanzialmente recepisce le proposte della UIL circa la gradualità del passaggio dell’ordinamento vigente al nuovo; rimanda gli effetti attuativi al reclutamento legato ai futuri concorsi ordinari.

Le novità prospettate non produrranno effetti sulle graduatorie ad esaurimento, le  modalità di reclutamento ad esse attinenti resteranno immutate, ne’ tantomeno la revisione coinvolgerà il personale già  di ruolo.
 

Sulla materia il Miur si è impegnato a predisporre una nuova bozza di decreto, sulla base delle osservazioni sindacali.
 
Su proposta sindacale il Miur si è impegnato a convocare una serie di incontri specifici per affrontare questioni le  gruppi relative alle diverse  classe o aree, per gruppi omogenei.
 
Nel corso dell’incontro la UIL ha riproposto  l’urgenza  di affrontare, insieme alle classi di concorso, le questioni relative alla gestione e organizzazione dei TFA. All’incontro hanno partecipato Ranieri e Proietti.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!