Ugl Scuola: ” Noi dell’uglscuolasicilia siamo d’accordo per l’unificazione delle Aree di sostegno nella scuola media 2Grado”

di
ipsef

UGL scuola Sicilia – La prof.ssa Cinzia Fruscione componente della segreteria regionale Ugl Scuola Sicilia, responsabile delle pubbliche relazioni con le massime autorita’ Scolastiche in Sicilia ritiene fondamentale l’unificazione delle aree di sostegno nelle scuole superiori.Questo progetto di unificazione delle aree darebbe una linea comune nei vari ordini di scuola.

UGL scuola Sicilia – La prof.ssa Cinzia Fruscione componente della segreteria regionale Ugl Scuola Sicilia, responsabile delle pubbliche relazioni con le massime autorita’ Scolastiche in Sicilia ritiene fondamentale l’unificazione delle aree di sostegno nelle scuole superiori.Questo progetto di unificazione delle aree darebbe una linea comune nei vari ordini di scuola.

Va sottolineato che tutti gli insegnanti di sostegno hanno frequentato lo stesso corso di specializzazione ed è evidente che l’allievo che ha bisogno di sostegno,più che avere difficoltà nei confronti di una materia o in un’altra, presenta difficoltà trasversali ad esse, che influiscono sul suo rendimento e sulla sua vita scolastica; le quattro categorie citate dal decreto ministeriale n. 132 del 26 aprile 1993 sembrano soddisfare le esigenze organizzative della scuola piuttosto che le reali esigenze dell’alunno.

Questa suddivisione delle aree, eliminata nella scuola superiore di I grado (legge 104 del 1992) non è più tollerabile per diversi motivi:

a) danneggia i diritti degli alunni diversamente abili che non sono seguiti anno dopo anno dagli stessi insegnanti;
b)l’illogica suddivisione in aree con la conseguente disoccupazione dei docenti precari di sostegno di una determinata area con punteggi altissimi;
c)il mercinomio delle assegnazioni dell’area all’alunno disabile.

In conclusione dichiara:-"La nostra organizzazione e’ a favore dell’unificazione" Piu’ volte il nostro segretario regionale prof. Bartolo Pavone ha sottolineato che quest’anno daremo battaglia nel momento in cui non sara’ rispettata la Sentenza della Corte Costituzionale n.80 e la C.M sull’adeguamento dell’organico di diritto a quello di fatto,sulla formazione delle classi secondo il D.P.R.n.81/2009 e che vengono loro assegnate le ore riconosciute dall’ equipe psico medico pedagogica.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione