UGL: “Rilanciare la scuola pubblica è necessario per poter offrire un servizio di qualità ad alunni e famiglie”.

di Lalla
ipsef

Lo dichiara il segretario dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, commentando le parole del ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, e spiegando che “prima di esprimere un giudizio in merito ai finanziamenti alle scuole paritarie è opportuno che il ministero, quantifichi le risorse da mettere a disposizione della scuola pubblica, da tempo colpita da forti tagli anche sulle spese di funzionamento”.

Lo dichiara il segretario dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, commentando le parole del ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, e spiegando che “prima di esprimere un giudizio in merito ai finanziamenti alle scuole paritarie è opportuno che il ministero, quantifichi le risorse da mettere a disposizione della scuola pubblica, da tempo colpita da forti tagli anche sulle spese di funzionamento”.

“Condividiamo quanto dichiarato dal ministro sia sulla necessità di maggiori investimenti nell’edilizia scolastica, soprattutto nella messa in sicurezza degli istituti, sia sull’esigenza di aumentare il numero dei docenti anche se da tempo sosteniamo che la strada da percorrere è quella delle immissioni in ruolo con copertura di tutti i posti vacanti in organico di diritto”.

“Auspichiamo – conclude – che il governo apra un vero confronto con tutte le parti sociali per affrontare le problematiche del settore scolastico, che necessitano di soluzioni condivise, definitive e non più rimandabili”.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione