UDU ROMA. Ricorso al TAR se non si ammettono tutti i candidati al test psicologia

WhatsApp
Telegram

Oggi lunedì 18 settembre si è tenuta l’assemblea studentesca lanciata dall’Udu Sapienza-Udu Roma insieme all’Avvocato Bonetti per informare e discutere con gli studenti riguardo la questione del test di ammissione ai corsi di psicologia magistrale dello scorso 4 settembre

. Dichiara Andrea Franciosi, coordinatore dell’Udu Roma: “In attesa delle decisioni che prenderà il Senato Accademico di domani e alla luce delle irregolarità relative al test, chiediamo che l’università si assuma le proprie  responsabilità ammettendo tutti gli studenti che hanno partecipato al test per accedere ai corsi di laurea magistrale in psicologia.”

Continua Franciosi: “In mancanza di una presa di posizione netta in questo senso da parte dell’università, a partire dal Senato Accademico che si terrà domani, procederemo ad appellarci al TAR per chiedere l’annullamento del test, evitando lo svolgimento di un’altra prova, al fine di ammettere tutti coloro che hanno sostenuto il test.”

Conclude Franciosi: “Riteniamo che il numero di persone tagliate fuori sia esiguo e che sia ingiustificato proporre di sostenere una nuova prova. Questo episodio inoltre dimostra come il sistema del numero chiuso stia facendo emergere tutte le sue contraddizioni, per questo ne chiediamo il superamento.
La nostra richiesta è quella di garantire un’apertura dei corsi di psicologia magistrale a tutti gli studenti che hanno partecipato alla prova.”

Università. LINK: Irregolare il test di accesso di psicologia, vanno ammessi tutti

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur