Tutti a scuola, inaugurato a Forlì il nuovo anno scolastico. Pacifico (Anief): “Maggiori risorse umane ed economiche al Paese, basta con tagli a plessi e personale. Proteggiamo il diritto allo studio”

WhatsApp
Telegram

“Tutti a scuola”: oggi a Forlì l’inaugurazione del nuovo anno scolastico. È stato l’Istituto tecnico “Saffi-Alberti” a ospitare la XXIII edizione della cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2023/2024. Hanno partecipato all’evento il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara. Invitato all’evento anche Marcello Pacifico, Presidente Nazionale del sindacato Anief.

Ai microfoni dell’agenzia Italia stampa, il leader del giovane sindaco rappresentativo ha affermato che “è un giorno importante, vogliamo ricordare la vicinanza della Stato rispetto al dramma dell’alluvione. Quest’anno è un anno particolare in cui si discute anche di autonomia differenziata, autonomia differenziata che vorrebbero per la scuola alcuni governatori del nord, sia di centro sinistra che di centro destra. Noi come sindacato non la vogliamo: c’è già un’autonomia scolastica e in quel caso, anche se non sulla carta, ci troveremmo nella realtà davanti a tre o quattro Italie. Questo andrebbe a ledere il diritto allo studio che deve necessariamente essere erogato con gli stessi principi, gli stessi diritti, in qualsiasi parte del territorio”.

“Semmai bisogna rafforzare l’autonomia esistente con maggiori risorse umane ed economiche, dicendo basta ai tagli a plessi e personale. Chiediamo questo al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella come garante della nostra Carta dello Stato ed è quello che chiediamo al ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara e alla premier Giorgia Meloni”, ha concluso il presidente Anief, Marcello Pacifico.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri