Tutti 10 in pagella, la storia di Alessandra Hu: “Ascolto i prof a lezione e nel pomeriggio dedico molto tempo allo studio. Ma non mi pesa”

WhatsApp
Telegram

Tutti 10 in pagella ma anche un comportamento esemplare. Sul Corriere del Veneto la storia di Alessandra Hu, 15 anni, studentessa del liceo artistico Santa Caterina di Treviso.

Di lei il preside ha detto: “La ragazza non eccelle solo perché capace di primeggiare in tutte le discipline a livello scolastico, ma anche come persona: sempre disponibile nei confronti degli altri, offre il suo aiuto volentieri e contribuisce a creare un bellissimo clima di classe”.

Intervistata dal quotidiano, la ragazza ha detto: “Sono molto felice dei risultati ottenuti, è stata una sorpresa. Ma non è stato facile, soprattutto perché sono molto esigente nei miei confronti, devo anche ringraziare la mia famiglia, che mi ha sostenuto nei momenti più difficili“.

La giovane racconta: “dedico molto tempo allo studio pomeridiano, ma questo non mi pesa, anzi mi piace molto imparare cose nuove. Poi il segreto è ascoltare i professori a lezione: così si fa poi meno fatica a memorizzare“.

Nel tempo libero invece “amo molto disegnare, per questo ho scelto un liceo artistico. Ho già deciso che il prossimo anno frequenterò l’indirizzo di arti figurative e pittoriche, per le quali nutro un particolare interesse“.

A destare scalpore il 10 in tutte le discipline: “io non ho nessun segreto, semplicemente ho sempre cercato di dare il massimo di me stessa e di impegnarmi. Studio con passione e mi interesso a ogni materia, perché so che queste nozioni mi torneranno utili in futuro“.

Nonostante ciò Alessandra Hu non ha ancora precisi progetti per il futuro: “Sono però sicura vorrei restare nel campo dell’arte, magari diventare un’artista o una guida turistica, dato che amo molto anche la storia dell’arte“.

Poi un ringraziamento agli insegnanti: “Sono molto grata ai miei professori, perché con la loro disponibilità hanno contribuito a darmi la spinta necessaria per continuare ad impegnarmi con costanza. In più non ci sovraccaricano di lavoro per casa, permettendoci così di avere tempo libero da dedicare alle passioni. Il merito va anche a loro, perché risulterebbe difficile capire la lezione se il professore non spiegasse bene. Io posso ritenermi fortunata da questo punto di vista“.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri