Tutor sportivi scolastici per Scuola Attiva Kids: domande entro l’11 ottobre. Compenso di 15 euro/ora. Avviso

WhatsApp
Telegram

Pubblicata la nota ministeriale per l’attivazione del progetto Scuola Attiva Kids 2022/23 per la scuola primaria. Il Progetto è rivolto a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritarie e ha l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze formative, per la promozione di stili di vita corretti e salutari e per l’inclusione sociale. Pubblicato anche l’avviso per la ricerca dei tutor sportivi.

Cosa fa il tutor

Il tutor:

a) collabora alla progettazione delle attività ludico motorie e sportive, alla programmazione iniziale, al coordinamento e realizzazione delle attività motorie e delle proposte sportive all’interno del Plesso scolastico, in stretto raccordo con
l’insegnante di classe, il Referente di Istituto o di plesso per il Progetto “Scuola Attiva kids”, il referente di Educazione fisica di plesso e i docenti di Educazione motoria previsti per le classi 5ᵉ ai sensi della Legge 234/2021;

b) collabora all’organizzazione e impostazione iniziale delle attività di Progetto e fornisce agli insegnanti, laddove richiesti, chiarimenti metodologici-didattici sui materiali del Progetto e sul percorso formativo previsto per gli insegnanti, anche
chiedendo supporto al pool di formatori del Progetto;

c) garantisce, a partire dalla firma del contratto e secondo il calendario previsto in piattaforma, un’ora a settimana di orientamento motorio-sportivo per ciascuna classe 3ª e 4ª assegnata, affiancando l’insegnante titolare della classe. L’orientamento motorio-sportivo riguarderà le due discipline sportive indicate dalla scuola in fase di adesione al Progetto;

d) garantisce supporto agli insegnanti per la realizzazione delle altre attività del Progetto, quali, a titolo esemplificativo, pause attive da fare in classe o in altri spazi scolastici e l’attività motoria da svolgere a casa o all’aperto insieme alla famiglia nel tempo e negli spazi extrascolastici (week-end, pomeriggi, vacanze);

e) concorre a supporto del docente nella messa in atto di strategie per l’accessibilità, la partecipazione attiva e l’inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) e con disabilità;

f) affianca il Referente di Plesso come riferimento per gli Organismi Sportivi che, a livello territoriale, vorranno proporre una propria progettualità all’interno della scuola, favorendo la coerenza con il Piano Triennale dell’Offerta formativa (PTOF) e
con l’attività di orientamento motorio-sportivo prevista dal Progetto. Ogni Organismo Sportivo riceverà gli elenchi degli abbinamenti Scuole/Tutor con i relativi contatti mail tramite i quali potrà contattare il Tutor per promuovere e presentare la
propria progettualità alla scuola a livello territoriale. Il Referente di Plesso ed il Tutor coordineranno le proposte progettuali da realizzare nella scuola;

g) supporta la realizzazione della campagna su Educazione alimentare e movimento nonché la realizzazione del relativo contest previsto dal Progetto, realizzando le azioni richieste;

h) garantisce la programmazione e l’organizzazione dei Giochi di fine anno scolastico, coinvolgendo eventualmente Organismi e società sportive del territorio, sulla base delle indicazioni dell’Organismo Regionale per lo Sport a Scuola;

i) collabora all’organizzazione ed alla realizzazione delle Giornate del Benessere, uscite didattiche che prevedono passeggiate e attività fisica in ambiente naturale, qualora il Plesso scelga di aderire a tale attività;

j) condivide in ambito scolastico, con i docenti di classe, il Referente d’Istituto per il Progetto “Scuola Attiva Kids” e gli insegnanti di Educazione motoria, il piano di informazione previsto dal Progetto, favorendo l’integrazione delle competenze di tutti i soggetti coinvolti nell’azione educativa;

k) partecipa obbligatoriamente ai moduli formativi – che saranno curati dagli Organismi Nazionali, Regionali e Provinciali per lo Sport a Scuola, che si avvalgono della Scuola dello Sport – ed ai moduli di formazione tenuti dalle Federazioni Sportive Nazionali indicate dalla scuola in fase di adesione. La partecipazione al piano di formazione rientra tra gli impegni del Tutor ed è parte integrante dell’impegno professionale connesso all’incarico. Pertanto, le ore di formazione non concorrono alla
quantificazione dell’impegno orario previsto dal contratto. In caso di impedimento alla partecipazione ad un incontro di formazione, il Tutor deve darne tempestiva comunicazione e provvedere a giustificare ciascuna assenza in modo documentato
alla struttura territoriale di Sport e Salute, entro 7 giorni lavorativi dalla data dell’incontro di formazione. Il Tutor, inoltre, deve recuperare gli incontri persi, concordando le modalità con le strutture territoriali di Sport e Salute. In caso di assenza ingiustificata e/o non recuperata ad uno o più moduli di formazione, il Tutor potrà essere escluso dal Progetto e/o potrà non vedersi riconosciuto il punteggio ai fini della candidatura per l’anno successivo;

l) utilizza, per l’attività motoria e per l’orientamento motorio – sportivo, il kit didattico di progetto e le schede didattiche fornite dalle Federazioni;

m) aggiorna la piattaforma informatica sulle attività effettivamente svolte per ciascuna classe assegnata entro il giorno 10 del mese successivo a quello di svolgimento delle attività;

n) compila il questionario relativo al grado di soddisfazione delle aspettative in piattaforma per ogni plesso in cui ha operato.

Compensi

L’incarico decorrerà dalla data di apposizione della firma dell’ultima parte sul contratto (Tutor e Sport e Salute) e avrà termine il 30 giugno 2023.

Il compenso è di 15,00 euro per ora, a fronte di un impegno di:

• 1 ora a settimana di attività in copresenza con il docente titolare per ciascuna classe 3ª e 4ª assegnata, secondo il calendario presente nella piattaforma di Progetto;

• 15 ore trasversali annue previste per ciascun Plesso. Le ore trasversali annue previste per Plesso devono essere realizzate entro la fine dell’anno scolastico di riferimento e potranno essere utilizzate per lo svolgimento delle seguenti attività:
– programmazione iniziale ed in itinere delle attività motorie e sportive insieme agli insegnanti ed al Referente di Plesso nonché il coordinamento, con gli stessi, delle ulteriori attività e progettualità proposte dagli Organismi sportivi (FSN/DSA/EPS) e dalle Associazioni e Società Sportive (ASD/SSD) del territorio;
– supporto metodologico ai docenti di classe che realizzano l’Educazione fisica rispondendo a quesiti e chiarimenti, laddove richiesti;
– promozione e supporto nell’organizzazione e impostazione iniziale, secondo le indicazioni fornite nei materiali didattici e durante i moduli formativi, delle pause attive da fare in classe o in cortile, attività motoria da svolgere a casa o all’aperto in
orario extra-scolastico;
– promozione della partecipazione alla campagna informativa in materia di Educazione alimentare e movimento nonché al relativo contest;
– supporto e collaborazione per la realizzazione dei Giochi di fine anno scolastico.

• 4 ore a plesso per supporto organizzativo e presenza nelle uscite didattiche relative alle Giornate del Benessere. Le ore saranno riconosciute solo qualora il Plesso scelga di aderire a tale attività.

Requisiti

Possono presentare la domanda di partecipazione i candidati che siano in possesso di:
• diploma di Educazione Fisica rilasciato dagli ISEF;
• laurea in Scienze Motorie dell’ordinamento previgente (CL33);
• laurea in Scienze Motorie dell’ordinamento vigente (L22);
• laurea quadriennale in Scienze Motorie e Sportive1 dell’ordinamento previgente;
• Laurea magistrale in Scienze Motorie Sportive (LM 67; LM 68; LM 47) acquisite come seconda laurea dopo Laurea Magistrale Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico (LM 85bis).

Domande

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata on-line utilizzando il format disponibile sul sito web dedicato:
https://www.sportesalute.eu/progettoscuolattiva/primaria.html dalle ore 12.00 del 27 settembre 2022 alle ore 16.00 dell’11 ottobre 2022.

Avviso

Sport alla primaria con Scuola Attiva Kids 2022/23, le domande dal 27 settembre al 24 ottobre. NOTA

WhatsApp
Telegram

TFA SOSTEGNO VIII CICLO: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove