Turi (Uil Scuola): “L’istruzione deve essere nazionale, pronti alla raccolta firme contro la regionalizzazione del sistema nazionale di istruzione”

WhatsApp
Telegram

“La scuola deve essere nazionale. Siamo pronti a realizzare una raccolta firme contro ogni ipotesi di regionalizzazione del sistema nazionale di istruzione”.

Così il Segretario generale Uil Scuola Pino Turi, nel suo intervento di oggi alla Camera dei Deputati nell’ambito della proposta di legge di iniziativa popolare contro l’autonomia differenziata.

“Non si può dimenticare che questo Paese è stato messo insieme dalla Costituzione – ricorda Turi nel corso dell’iniziativa parlamentare -. Se si va verso l’autonomia differenziata non solo si tradiscono i principi costituzionali ma si va verso un frazionamento della scuola e, dunque, della società”.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro