Turi (Uil Scuola): “Bianchi ha buone intenzioni, ma si deve passare ai fatti”

WhatsApp
Telegram

Scuola al centro dello sviluppo del Paese insieme alle forze sociali, ai sindacati? “Il ministro Bianchi ha buone intenzioni ma si passi ai fatti. Se il governo non investe e non tira fuori idee innovative legate all’assunzione dei precari che hanno fino a 10 anni di servizio, le parole restano buone intenzioni. E va anche affrontato il tema finanziamento del contratto”.

Lo dice al’Adnkronos il segretario nazionale della Uil, Pino Turi.

Il sindacalista aggiunge: “Tra l’altro, io diffido dei Patti territoriali di cui parla il Ministro. La scuola non è un’attività socio-assistenziale complementare e l’Italia non è l’Emilia Romagna”. L’ipotesi partenariato tra scuole del nord e del sud potrebbe risolvere? “Il sud non è una colonia del nord. E’ stato abbandonato e
vive una situazione che va recuperata, risanata socialmente e culturalmente. Si deve prendere atto di ciò che non c’è, non dei desideri o si continuerà a dare a chi ha di più ed a chi non ha di meno”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO