Truffa alle scuole paritarie, “pseudo-funzionario” Miur chiede restituzione parte finanziamento statale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’USR Sicilia ha diramato la nota n. 8497 del 31 marzo 2018, al fine di informare su una truffa a carico delle Istituzioni Scolastiche paritarie della Regione.

Alcuni gestori delle succitate scuole hanno segnalato all’USR di essere state contattate telefonicamente da un certo “Dott. Castelli Lorenzo” che, presentandosi come un funzionario del Miur,  chiede la restituzione di una parte dei fondi statali erogati alle stesse in quanto superiori a quelli previsti.

La restituzione sarebbe dovuta avvenire su una card ricaricabile.

L’USR afferma a chiare lettere che si tratta di “attività criminosa finalizzata alla truffa“.

La nota diramata dall’Ufficio Scolastico Regionale è stata inoltrata anche agli organi di polizia, per le necessarie indagini.

nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione