“Troppi contagi tra gli educatori”: stop al servizio di dopo scuola in nidi e materne dal 10 gennaio

WhatsApp
Telegram

Dal 10 gennaio a Milano sarà sospeso il servizio di dopo scuola negli asili nido e nelle scuole d’infanzia, che si tiene dalle 16,30 alle 18,30.

Lo ha deciso il Comune a causa dell’ingresso in Lombardia in zona gialla e in seguito al significativo aumento dei contagi tra gli educatori e le educatrici che quindi non possono garantire il servizio.

“Dopo attenta analisi, si è proceduto con l’obiettivo di assicurare il più possibile il servizio ordinario – ha spiegato la vicesindaca e assessora all’Istruzione Anna Scavuzzo in una nota -, che a oggi coinvolge circa 30 mila bambine e bambini in tutta la città. L’obbligo vaccinale e l’aumento dei contagi ha comportato molte assenze e il rischio di una ulteriore contrazione del servizio ordinario è ancora concreto. A ciò si aggiunge l’ingresso della Regione Lombardia in zona gialla, che rende impossibile la pratica della cosiddetta sovrapposizione tra bolle per comporre i gruppi di post scuola di nidi e infanzie. La sospensione del servizio di post scuola è pertanto inevitabile”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur