Troppe assenze in una classe, cosa succede? Si attiva il referente Covid

Stampa

Cosa succede nel caso di un numero elevato di assenze in una classe? La risposta nelle indicazioni per il rientro a scuola in sicurezza del Piemonte.

Come prima cosa, il referente scolastico per il Covid-19 deve comunicare al DdP se si verifica un numero elevato di assenze improvvise di studenti in una classe (es. 40%; il valore deve tenere conto anche della situazione delle altre classi) o di insegnanti.

Dopo di che il DdP effettuerà un’indagine epidemiologica mediante un’attività di “epidemic intelligence” che prevede la consultazione dei MMG e dei PLS per verificare la presenza di malattie infettive (es. sindromi parainfluenzali, infezioni virali gastrointestinali, ecc.) tra la popolazione scolastica già oggetto di valutazione e di diagnosi da
parte dei medici di riferimento (es. conferme di laboratorio per Norovirus o tamponi negativi già effettuati su alcuni alunni con sintomi sovrapponibili, ecc.), tenendo conto della presenza di casi confermati nella scuola o di focolai di Covid-19 nella comunità al fine di individuare, in stretta collaborazione con gli stessi, il distretto e le USCA, le azioni di sanità pubblica da intraprendere.

Linee guida rientro a scuola: termoscanner per misurare temperatura a studenti e docenti, autodichiarazione assenze. Le misure del Piemonte

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia