Da Troina (En) partono nuove sfide genetiche per contribuire a mutare le prospettive diagnostiche di diverse malattie,

Stampa

Dal 21 al 23 aprile scienziati internazionali riuniti
all’IRCCS Oasi Maria SS.

Dal 21 al 23 aprile scienziati internazionali riuniti
all’IRCCS Oasi Maria SS.

Troina 20 Aprile 2016 –  Da domani, e fino a sabato 23 aprile, si riuniranno nella Cittadella dell’Oasi di Troina (EN) i maggiori esperti di genetica medica internazionale nell’ ambito dell’undicesimo “Troina Meeting on Genetics of Neurodevelopmental Disorders”, ovvero un meeting legato ai disordini del neuro-sviluppo. Da approfonditi studi e ricerche è emerso che le alterazioni genetiche difficilmente si collegano in maniera specifica soltanto con l’Autismo, la Disabilità intellettiva o l’Epilessia, ma le stesse mutazioni genetiche possono variabilmente essere associate a diversi disordini del neurosviluppo. Dunque, da Troina partono nuove sfide genetiche sulla base dei risultati e le ricerche realizzate in tutto il mondo da diversi studiosi e accademici, per confronti, comparazioni e sintesi scientifiche per contribuire a mutare le prospettive diagnostiche di diverse malattie, aprendo al contempo nuovi scenari per quanto riguarda la prevenzione e la terapia.  

Da diversi anni l’IRCCS Oasi Maria SS. di Troina, struttura ad alta specializzazione per quanto riguarda la Disabilità Intellettiva, l’Involuzione Cerebrale Senile, la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare, organizza e promuove questo meeting diventando anche il simbolo della ricerca scientifica per quanto riguarda le tecniche di osservazione delle alterazioni genetiche. Medici e  ricercatori dell’Istituto lavorano quotidianamente in collaborazione con centri specialistici internazionali, nel campo delle anomalie genetiche che sono alla base di diversi Disordini del neurosviluppo, e in particolare dell’Autismo e delle Disabilità Intellettive. Il meeting sarà articolato in cinque sessioni (Disabilità Intellettiva, CNVs e geni, Modelli animali e genomica funzionale, Epilessia, ADHD e Autismo).

Nella giornata di giovedì relazioneranno tre dei maggiori esperti nel campo della Disabilità Intellettiva X-linked: Jozef Gecz, Lucy Raymond e Vera Kalscheuer. Nella giornata di venerdì ci sarà la sessione dedicata ai modelli animali e alla genomica funzionale, quest’ultima molto importante in quanto partendo da alcune evidenze cliniche si arriva a rimodellare l’alterazione genetica del paziente su modelli animali. Molto atteso in questo senso l’intervento del Direttore del Laboratorio di Epigenetica delle Cellule Staminali dell’Istituto Europeo di Oncologia a Milano Giuseppe Testa.

Nella stessa giornata, di pomeriggio, la sessione legata all’Epilessia con la  presentazione delle ultime novità e ricerche, e infine sabato mattina, ultima giornata del meeting, la sessione, moderata dal Dr. Corrado Romano, dedicata all’ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività)  e all’Autismo. “Nel meeting di quest’anno abbiamo un’ampia gamma di approcci – dice il dottore Corrado Romano direttore U.O.C. di Pediatria e Genetica Medica all’IRCCS Oasi Maria SS. di Troina – che parte dalle conoscenze che si hanno sulla popolazione generale e arriva a ciò che si può fare per le famiglie e i pazienti. Assisteremo a novità scientifiche in campo clinico e sperimentale, a molte delle quali hanno collaborato i ricercatori dell’IRCCS Oasi di Troina”.

Per ulteriori approfondimenti: www.irccs.oasi.en.it/meeting2016

Salvo Calaciura
IRCCS – Associazione Oasi Maria SS
Ufficio Stampa – Addetto Stampa
Via Conte Ruggero , 73
94018 Troina (EN)
Phone +39 0935/93.66.72
Mobile  +39 338/77.84.069
Fax +39 0935/93.62.15
[email protected]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur