Tribunale di Milano – Sezione Lavoro – RGN. 1054/2018 – Albanese

di redazione
ipsef

La Sig.ra Albanese Stefania nata a San Lucido (CS) il 22.08.1967 e ivi residente alla Via Giardinetti n. 34 (C.F. LBNSFN67M62H971Z), rappresentata e difesa, in  virtu’  di  mandato  in calce al ricorso introduttivo del giudizio, dall’Avv. Concetta Piacente (C.F. PCNCCT83S43C616Z), presso il cui studio sito in Cosenza alla via Piave, n. 36,ha eletto domicilio (numero di fax 0984/24845 e indirizzo P.E.C. [email protected]) ha adito il Tribunale di Milano, sez. Lavoro, con ricorso  ex  art.  414
del codice di procedura civile n. 1054/18 di RG – G.I. Dott. Perillo Tullio –   proposto  contro  il Ministero  dell’istruzione,   dell’universita’   e   della   ricerca, l’Ufficio  scolastico  regionale  per  la   Lombardia   e   l’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia – Ambito  territoriale  per  la Provincia  di   Milano,   chiedendo   al   Tribunale,
di:
accertare e dichiarare l’illegittimità del trasferimento e della assegnazione della ricorrente all’Ambito Territoriale 0024 – Lombardia (Milano) in luogo dell’ambito territoriale 0006 – Regione Calabria come ad essa spettante, ovvero di altro indicato tra le preferenze della domanda di trasferimento, nel rispetto del principio di scorrimento della graduatoria, e conseguentemente condannare l’Ufficio Scolastico resistente ad assegnare la ricorrente in organico di una delle sedi disponibili nell’Ambito Territoriale della Calabria o di altra sede elencata nelle preferenze espresse, adottando ogni provvedimento utile per la tutela del diritto reclamato.
A seguito di istanza di notificazione ex art.  150  del  codice  di procedura civile, con provvedimento 23 Aprile 2018 il  Presidente della sezione Lavoro del Tribunale ha autorizzato la notificazione per  pubblici  proclami mediante deposito presso la casa comunale di Milano  e  pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di un sintetico avviso al fine di integrare il contraddittorio nei confronti dei controinteressati e cioè di «Di tutti i docenti inseriti negli elenchi dei trasferimenti (provinciali, interregionali e nazionali) del personale docente di ruolo per tutti gli ambiti territoriali italiani del Ministero resistente, validi per l’anno scolastico 2016/2017 per la classe di concorso della ricorrente che in virtù dell’accoglimento del ricorso potrebbero vedere mutata la propria posizione».
All’udienza  del  29.03.2018 la causa veniva rinviata al 12.06.2018 ore 9:15 per consentire l’integrazione del contraddittorio.
Il ricorso nel testo integrale,  il   decreto   presidenziale   23 Aprile 2018 di autorizzazione alla  notifica  per  pubblici  proclami,  l’originario decreto di fissazione d’udienza  05 Febbraio 2018,  il  successivo verbale di causa del  29.03.2018  e la memoria di Costituzione del M.I.U.R – U.S.R. Lombardia e A.T.P. di Milano sono  pubblicati  sul  sito Internet istituzionale del M.I.U.R. www.istruzione.it, sul  sito  del Tribunale di Milano www.tribunale.milano.it, sul  sito  di  Orizzonte Scuola www.orizzontescuola.it
L’avviso permarra’ su tali siti fino  alla data utile per la costituzione in giudizio e comunque fino  a  quella della prossima udienza (12 Giugno 2018).
Il  presente   avviso   viene   effettuato   in   ottemperanza   al provvedimento del  Presidente  del  Tribunale  di  Milano  –  Sezione lavoro, emesso in data 23 Aprile 2018.
Cosenza, 07.05.2018

Scarica i documenti

Versione stampabile
anief
soloformazione