Trento sospende lezioni per coronavirus: Anief chiede di chiarire la posizione di docenti e Ata

Stampa

Comunicato Anief – In data odierna è stata emanata un’ordinanza da parte del Presidente della Provincia Autonoma di Trento, che prevede la sospensione delle attività didattiche di tutte le scuole pubbliche e paritarie della Provincia di Trento dal giorno 25 al 29 febbraio 2020.

A tal proposito, giungono voci al nostro Sindacato ANIEF che l’ordinanza riguarderebbe solo gli studenti e non i docenti e il personale Ata, in quanto sarebbero chiamati in servizio durante la sospensione delle lezioni.

Il Presidente di Anief Trento Mauro Avi coadiuvato da Rita Fusinato e Patrizio Del Prete fanno presente che l’ordinanza riguarda anche tutto il personale della scuola e i giorni di sospensione non vanno recuperati o imputati a ferie del personale Ata, in quanto si tratta di “sospensione didattica per causa di forza maggiore “qual è appunto l’evento del COVID19 (Coronavirus).

Pertanto, invitiamo il Presidente della Provincia di Trento a chiarire la posizione circa i docenti e il personale Ata.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur