Trentino. Aumentano gli studenti con disturbi di apprendimento e disabilità

WhatsApp
Telegram

In Trentino sono aumentati di molto gli studenti con disturbi specifici di apprendimento e quelli con disabilità certificata. 

In Trentino sono aumentati di molto gli studenti con disturbi specifici di apprendimento e quelli con disabilità certificata. 

Nelle scuole primarie, nell'anno scolastico 2006-'07, c'erano 99 alunni con Dsa, che sono diventati  572 nel 2014-'15; nello stesso periodo, alle medie, si è passati da 151 a 877 studenti certificati Dsa.

Per quanto riguarda gli studenti disabili, si è passati dai 528 dell'anno scolastico 2004-'05 agli 836 del 2014-'15 nella scuola primaria e, per lo stesso periodo, dai 455 ai 797 nella scuola secondaria di primo grado.

Secondo Dario Ianes, psicologo e docente di pedagogia e didattica speciale al corso di Scienze della formazione primaria di Bressanone, spiega che l'aumento dei DSA è correlato ad una maggiore consapevolezza dei genitori, che si sentono più tutelati e ad una maggiore preparazione delle docenti; un altro fattore è l'aumento della capacità diagnostica dell'Azienda sanitaria, con psicologi più formati e più competenti. 

Secondo l'esperto, nel prossimo futuro ci sarà un appiattimento della curva, che si stabilizzerà sul 5% di presenza di alunni DSA, ma bisogna combattere contro la povertà economica che è strettamente correlata alla povertà educativa: a scuola la povertà educativa si traduce poi in difficoltà enormi. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur