Stipendio e tredicesima, pagamento atteso per il 14 dicembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La tredicesima viene pagata annualmente in concomitanza con il cedolino NoiPA di dicembre, che quest’anno arriverà in anticipo.

Quando viene pagata la tredicesima

Di solito il pagamento della tredicesima per il personale della scuola avviene intorno a metà dicembre.

Lo stipendio arriva insieme alla tredicesima mensilità, intesa come “gratifica natalizia” e quindi corrisposta con largo anticipo ai dipendenti pubblici.

Quest’anno si anticipa

La tredicesima quest’anno potrà essere in conto il 14 di dicembre, di venerdì, dato che il quindici e il sedici saranno rispettivamente un sabato e una domenica.

A garantirlo è lo stesso decreto legge, che stabilisce che qualora il giorno di paga sia festivo on non lavorativo, può essere anticipato al giorno utile.

Come viene calcolata la tredicesima

La tredicesima è una mensilità aggiuntiva, prevista dal CCNL art. 803.

La tredicesima mensilità è corrisposta per intero al personale in servizio continuativo dal primo gennaio dello stesso anno.

Chi presta servizio per un periodo inferiore all’anno avrà una tredicesima che corrisponde ad un dodicesimo per ogni mese di servizio prestato o frazione di mese superiore a 15 giorni.

La tredicesima non spetta per le assenza per  aspettativa o comunque quelle assenze per cui non ci sia stato stipendio.

Cedolino su NoiPA

Il cedolino relativo a stipendio + tredicesima sarà visibile, sin dai primi giorni di dicembre, sulla relativa sezione di NoiPA. Segui il percorso

Stipendio dicembre con tredicesima è visibile su NoiPA

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione