Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Non voglio andare in pensione, fino a quando posso rimanere in servizio?

Pensione Opzione donna

Non sempre è possibile presentare domanda di trattenimento in servizio visto che l’istituto è rimasto in vigore soltanto per chi, al raggiungimento dei 67 anni non ha maturato i 20 anni di contributi necessari per accedere alla pensione di vecchiaia.

Gentile Consulente, sono stata immessa in ruolo il 2019/2020 e ho superato l’anno di prova. Sono nata il 01/09/1954. Non ho fatto richiesta di trattenimento in servizio nel 2019 perché ero in anno di prova. Data la mia età cosa devo fare? Esiste un modulo per chiedere trattenimento in servizio? Grazie per un riscontro

Il trattenimento in servizio può essere richiesto soltanto da chi, pur avendo raggiunto l’età di accesso alla pensione di vecchiaia, non ha maturato i 20 anni di contributi necessari per accedere alla stessa.

Nel suo caso, e compiendo i 67 anni soltanto a settembre 2021, il collocamento a riposo d’ufficio per raggiunti limiti di età scatterebbe soltanto il 1 settembre 2022. Per chi compie, infatti, i 67 anni dopo il 31 agosto di ogni anno il collocamento a riposo scatta soltanto il 1 settembre dell’anno successivo.

Se non ha raggiunto gli anni di contributi minimi per accedere al pensionamento di vecchiaia, quindi, potrà presentare domanda di trattenimento in servizio a fine 2021, ma soltanto nel caso che permanendo in servizio fino al compimento dei 71 anni raggiunga tale requisito.

Se, invece, è in possesso dei contributi necessari per accedere alla pensione di vecchiaia non può presentare domanda di trattenimento in servizio ed il 1 settembre 2022 sarà collocata a riposo d’ufficio per raggiunti limiti di età.

Back to school. La scuola riparte in sicurezza. Eurosofia ha creato dei nuovi protocolli formativi per sostenere la ripresa delle attività didattiche