Trasporto aereo: più sconti per i siciliani, riduzioni anche su biglietti sotto 50 euro. Dal 4 dicembre attiva la piattaforma regionale

WhatsApp
Telegram

La Regione Sicilia ha annunciato importanti novità per i residenti dell’isola in termini di agevolazioni sui biglietti aerei. Grazie a un recente provvedimento, la riduzione dei costi sarà applicata anche ai biglietti di valore inferiore a 50 euro, indipendentemente dalla data di prenotazione, a partire dal 10 novembre.

La misura, inoltre, si estende anche ai voli operati da compagnie aeree che non hanno partecipato all’iniziativa iniziale. Questa mossa viene vista come un significativo passo avanti nell’incrementare l’accessibilità dei trasporti aerei per i siciliani.

L’assessorato regionale ai Trasporti ha confermato l’adesione di diverse compagnie aeree, tra cui Aerotalia, Ita Airways e Wizz Air. La Regione è anche in trattative con altri vettori per espandere ulteriormente l’iniziativa. Le agevolazioni si applicano ai voli che collegano gli aeroporti siciliani con le città di Roma (Fiumicino e Ciampino) e Milano (Malpensa, Linate e Bergamo-Orio al Serio), sia per viaggi di andata che di ritorno, nel periodo compreso tra il 1° dicembre 2023 e il 31 dicembre 2024.

Il presidente della Regione, Renato Schifani, ha sottolineato come l’incremento delle risorse disponibili abbia permesso di ampliare la platea dei beneficiari. L’obiettivo è quello di alleggerire il carico finanziario sulle famiglie, specialmente in prossimità delle festività, quando i prezzi dei biglietti tendono a salire. L’assessore ai Trasporti, Alessandro Aricò, ha ulteriormente evidenziato che il budget totale per questa misura ha raggiunto circa 33 milioni di euro, grazie al contributo aggiuntivo di 5,5 milioni dallo Stato.

Dal 4 dicembre sarà attiva una piattaforma regionale, gestita dal dipartimento delle Infrastrutture, attraverso cui i siciliani potranno richiedere gli sconti. Inoltre, sarà possibile ottenere il rimborso anche per i voli con compagnie non ancora aderenti all’iniziativa, conservando il biglietto e la carta di imbarco. Questo aspetto è fondamentale per i viaggiatori che hanno già acquistato i biglietti dal 10 novembre in poi.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri