Trasporti, le Regioni esprimono perplessità al governo: “Dubbi sui controllori anti Covid sui bus”

Stampa

“Ho ancora troppe perplessità circa la fattibilità della proposta” di controllori anti Covid sui mezzi di trasporto pubblico.

Lo dichiara l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino al termine della Commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo del Territorio della Conferenza delle Regioni e Province autonome durante la quale, alla presenza del ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini e della ministra degli affari regionali e autonomie Maria Stella Gelmini, è stato affrontato anche il delicato tema del trasporto pubblico locale.

“Il Governo dovrebbe infatti ampliare sia il potere dei controllori anche alle misure anti-Covid (mascherine e assembramenti) con un opportuno decreto ad attuazione delle linee guida esistenti e dovrebbe anche chiarire come finanziare l’eventuale assunzione di nuovo personale” ha osservato l’assessore.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione