Trasformazione posti organico di fatto in diritto, approvato emendamento PD: incremento di 140 mln per il 2017

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Aumentare di 140 milioni di euro per il 2017 la dotazione del Fondo “La buona scuola per il miglioramento e la valorizzazione dell’istruzione scolastica”, previsto dalla relativa legge approvata un anno fa, per la trasformazione dell’organico di fatto in organico di diritto.

È questa, in sintesi, la richiesta contenuta in un emendamento Pd, a prima firma Simona Malpezzi, approvato in commissione Cultura alla legge di Bilancio insieme al parere, e che verrà trasmesso in V commissione.

L’emendamento interviene sull’articolo 52 della manovra, lì dove si prevede già la creazione di un Fondo con 140 milioni per il 2017 e 400 milioni dal 2018 per l’incremento dell’organico docente dell’autonomia.

Dunque, con questo emendamento quei 140 milioni finiscono nel fondo della Buona scuola e viene specificato che l’aumento dell’organico di diritto, già previsto dalla manovra, “avviene nel limite di 20.000 posti comuni, mediante l’accorpamento degli spezzoni di orario aggregabili fino a formare cattedre o posti interi, anche costituiti tra più scuole, e 5.000 posti di sostegno”

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare