Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Trasferimento su altra tipologia di posto nello stesso Istituto: si perde il punteggio di continuità maturato

Stampa

La mobilità volontaria determina sempre l’interruzione della continuità e la perdita del punteggio maturato, anche se la titolarità rimane nella stessa scuola

Una lettrice ci scrive:

Sono un’insegnante di scuola primaria che ha ottenuto trasferimento nello stesso I.C. dì titolarità, da posto di Lingua Inglese a posto di Sostegno. Si mantengono i punti della continuità?”

In seguito alla mobilità volontaria il docente che ottiene il movimento richiesto perde tutto il punteggio di continuità maturato.

Questo si verifica in seguito a qualsiasi tipologia di movimento, che può essere un trasferimento anche su diversa tipologia di posto, un passaggio di cattedra o un passaggio di ruolo.

La perdita del punteggio di continuità è, quindi, la conseguenza della mobilità volontaria per qualsiasi sede ottenuta, anche se questa rimane invariata, ma cambia la tipologia di posto o la classe di concorso di titolarità

Punteggio di continuità, quando e come si valuta

Il punteggio di continuità si valuta per il servizio continuativo prestato dal docente nella scuola di titolarità, per la stessa classe di concorso e tipologia di posto.

Si valuta con 2 punti ogni anno entro il quinquennio e 3 punti per ogni anno successivo al quinto

Questo punteggio spetta per la mobilità dopo aver maturato una triennio continuativo, mentre si può valutare dopo aver maturato un solo anno per la graduatoria interna di istituto

Punteggio di continuità, quando si perde

Come chiarito nelle note esplicative (nota 5) della tabella di valutazione allegata al CCNI sulla mobilità, il punteggio di continuità maturato si perde in seguito a:

1- trasferimento volontario anche su diversa tipologia di posto (da sostegno a posto comune e viceversa)

2- passaggio di cattedra

3- passaggio di ruolo

4- assegnazione provvisoria

Conclusioni

La nostra lettrice ha, quindi, perso il punteggio di continuità maturato nell’IC di titolarità come insegnante di Lingua Inglese, in quanto il trasferimento sul sostegno ottenuto ha determinato la modifica della tipologia di posto di titolarità anche se è stata  trasferita  nello stesso Istituto.

Potrà conteggiare la nuova continuità come docente titolare sul sostegno a decorrere dall’anno scolastico per il quale ha ottenuto il trasferimento

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”