Trasferimento. Si possono esprimere 15 preferenze e non si può scegliere tra cattedra di diritto e di potenziamento

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Domanda di trasferimento: si possono esprimere 15 preferenze complessive tra provinciali e interprovinciali

Franco – Sono un docente di sostegno che ha 64 anni, diciamo che ancora 3 anni di lavoro.
Per la domanda di trasferimento, leggendo le vostre risposte sul sito Orizzonte scuola, ho capito che  si possono scegliere 15 province e si possono scegliere 5 scuole.
Vorrei sapere se posso scegliere una scuola per provincia fino a 5 e le altre 10 in ambiti di province diverse. Posso farlo?
Dovrei rispondere alla chiamata dei Dirigenti Scolastici oppure scegliendo la scuola mi assegna l’Ufficio territoriale competente? In altre parole se scelgo la mobilità su scuola, a chi devo inviare il mio curriculum, al Dirigente scolastico  oppure all’Ufficio scolastico provinciale? Grazie

Domanda di trasferimento: il docente non può scegliere tra cattedra di diritto o di potenziamento

Francesca – Sono un insegnante di sostegno a tempo indeterminato, vorrei chiedere trasferimento  nella mia stessa scuola su cattedra di potenziamento ( ambito motorio)
Nel caso di trasferimento su potenziamento cosa mi succederà allo scadere del prossimo anno quando scadranno I tre anni di potenziamento? Verrò automaticamente confermata  o cosa mi succederà nel caso non venga  riconfermata la cattedra di potenziamento?

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione