Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Trasferimento provinciale e interprovinciale: quale prevale?

Stampa

Un docente vuole chiedere sia trasferimento provinciale che interprovinciale, quale movimento avrà priorità? Si presentano domande distinte?

Una lettrice ci scrive

“Con la nuova normativa è possibile chiedere sia trasferimento provinciale che interprovinciale?  Se accontentata nella scelta provinciale  ho poi,  la possibilità di farla anche interprovinciale?”

Nella domanda di trasferimento è possibile esprimere fino a 15 preferenze, tra scuole, comuni, distretti e province

Trasferimento: più province in un’unica domanda

Con un’unica domanda è possibile esprimere preferenze per più province, quindi, come lo scorso anno , il docente che intende chiedere sia trasferimento provinciale che interprovinciale può  farlo compilando un unico modulo

Quale movimento prevale, il provinciale o l’interprovinciale?

La priorità di un movimento rispetto all’altro non è stabilita dalla normativa, ma dal docente in base all’ordine con il quale inserisce le preferenze.

Se desidera prioritariamente ottenere il trasferimento in altra provincia dovrà indicare tali preferenze , in forma analitica (scuole) e/o in forma sintetica (comuni, distretti o l’intera provincia) prima di inserire le preferenze per la provincia di titolarità.

Se desidera, invece, maggiormente il trasferimento provinciale dovrà invertire l’ordine delle preferenze rispetto a quanto precedentemente indicato

Tutto sulla Mobilità 2019

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia