Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Trasferimento interprovinciale e passaggio provinciale: nessuna incompatibilità tra le due domande

Stampa

Domanda di trasferimento interprovinciale e di passaggio di ruolo provinciale: è possibile presentarle ambedue o c’è incompatibilità tra le due istanze?

Una lettrice ci scrive:

“Lavoro presso una scuola secondaria di primo grado a Pisa e vorrei presentare domanda di  trasferimento in Sicilia ma tentare anche il passaggio di ruolo alla  scuola secondaria di secondo grado ma a Pisa, le chiedo: é possibile  presentare una domanda interprovinciale e una di passaggio di ruolo  provinciale? “

Trasferimento e passaggio di ruolo sono movimenti diversi per i quali bisogna presentare domande distinte

Trasferimento = mobilità territoriale

Il trasferimento, con il quale il docente chiede il movimento nella classe di concorso di titolarità, rientra nella mobilità territoriale e può essere richiesto sia all’interno della provincia di titolarità che in province diverse.

Le preferenze, sia provinciali (scuole, distretti e comuni) che interprovinciali (scuole, distretti , comuni e province) devono essere massimo 15 e il docente potrà inserirle nell’ordine che più gradisce indicando, con specifico codice, la tipologia che risulterà più congeniale alle sue esigenze

Mobilità territoriale provinciale e interprovinciale potrà essere chiesta compilando un’unica domanda

La nostra lettrice, interessata al trasferimento interprovinciale, potrà inserire preferenze solo per la provincia di suo interesse

Passaggio di ruolo = mobilità professionale

Il passaggio di ruolo,  con il quale il docente chiede il movimento in grado di istruzione diverso da quello di titolarità, rientra nella mobilità professionale e può essere richiesto sia all’interno della provincia di titolarità che in province diverse.

Il passaggio di ruolo può essere chiesto per un solo grado di istruzione e sarà possibile esprimere le preferenze seguendo le stesse regole valide per il trasferimento

Il movimento viene chiesto compilando il modulo di domanda relativo al grado di istruzione richiesto.

Quali moduli?

La nostra lettrice, potrà, quindi chiedere sia trasferimento che passaggio di ruolo nelle province di suo interesse, che potranno essere anche differenti poiché le due domande sono distinte.

Dovrà, quindi, compilare il modello relativo alla Secondaria I grado, dove è titolare, per la domanda di trasferimento interprovinciale e il modello relativo alla Secondaria II grado, dove intende muoversi, per la domanda di passaggio di ruolo

Quale movimento prevale?

Tra i due movimenti, trasferimento e passaggio di ruolo, prevale quest’ultimo e se si ottengono ambedue il passaggio di ruolo annullerà il trasferimento già disposto.

Sarà importante, quindi, per la nostra lettrice valutare bene le sue esigenze, in quanto se vuole trasferirsi in Sicilia, ma ottiene anche il passaggio di ruolo in una scuola di Pisa, che è il suo comune di titolarità, otterrà il passaggio di ruolo e sarà vincolata a rimanere per tre anni in questa scuola e non potrà chiedere per un triennio il rientro in Sicilia

 

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite