Trasferimento e blocco triennale: da quando si applica e per quali codici indicati nella domanda

Nel trasferimento o nei passaggi si può incorrere nel blocco che non consente richiedere movimenti per i tre anni successivi. Vediamo i casi.

Gabriele scrive
Buonasera,  Sono un insegnante di scuola primaria ed ho ottenuto il trasferimento sulla sede di attuale titolarità nell’ anno scolastico 2018/2019. Per esigenze familiari avrei bisogno di avvicinarmi ulteriormente a casa e quindi accedere alle procedure di mobilità per l’ anno scolastico 2020/ 21.Posso farlo oppure rientro in quel contingente di docenti vincolati triennalmente?. Ringrazio per la gentile risposta

Vincolo triennale

A partire dalla mobilità per l’a.s. 2020/21 non si potrà chiedere domanda volontaria di trasferimento o di passaggio di cattedra/ruolo per tre anni, se nel trasferimento o nel passaggio di cattedra o ruolo si è ottenuta:

  • una scuola attraverso il codice puntuale di istituzione scolastica (indipendentemente dalla fase della mobilità a cui si partecipa);
  • una scuola del comune di titolarità anche attraverso l’espressione del codice sintetico.

A chi non si applica

  • ai docenti beneficiari delle precedenze art. 13 se hanno ottenuto una scuola fuori dal comune o distretto sub comunale dove si applica la precedenza.
  • ai docenti trasferiti d’ufficio o a domanda condizionata, ancorché soddisfatti su una preferenza espressa.

Conclusioni

Aver ottenuto il trasferimento nel 2018/19 non implica nessuna tipologia di blocco.

Il blocco triennale, introdotto con il CCNI 19-22 si applica dal 2020/21 comprendendo anche chi ha ottenuto la scuola, indicata puntualmente, per il 2019/20.

Tutti coloro che nella precedente mobilità hanno ottenuto una scuola con titolarità 2019/20 non possono chiedere trasferimento o passaggio per il 2020/21. E a seguire per i trasferimenti dei prossimi 2 anni.

Attenzione: ciò che conta è il codice che si è inserito nella domanda:

  • codice singola scuola (es. IC Manzoni): blocco
  • codice comune di titolarità (altra tipologia di posto/passaggi): blocco
  • codice comune (escluso quello di titolarità), distretto o provincia: no blocco.

 

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia