Trasferimento da un ambito territoriale ad un altro della stessa provincia: le nuove regole nel contratto Mobilità 2017

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Trasferimento da un ambito territoriale ad un altro della stessa provincia: le nuove regole nel contratto Mobilità 2017

Sabina – Gentile redazione, sono una ricorrente neo immessa in ruolo con ricorso pendente al 10/09/16 nella provincia di Torino.  Il giorno della scelta dell’ambito sono stata tra le ultime convocate e per questo non era rimasto altro che ambito 08 (io vivo in ambito 05). ora mi trovo a dover viaggiare 86 km ad andare e altrettanti a tornare, che in tempo sono 1 e 1/2 di viaggio a tratta ed un dispendio economico notevole. quindi vi chiedo… ci sono soluzioni con cui potrei farmi avvicinare quest’anno o almeno l’anno prossimo?  grazie

Docenti soprannumerari : sarà confermata la loro precedenza per rientrare nella scuola di ex-titolarità?

Valentina – Sono un’insegnante di sostegno della scuola dell’infanzia. Purtroppo credo che per il prossimo a.s. sarò perdente posto, quindi sarò costretta ad effettuare domanda di trasferimento per avere una nuova sede. Sono intenzionata a produrre domanda condizionata per mantenere la precedenza, in caso si creino posti in futuro, di rientrare nel mio istituto. Con il prossimo anno scolastico 2017/2018 estinguerò il quinto anno di ruolo sul sostegno, e quindi potrò chiedere il passaggio su posto comune. Le mie domande sono queste:

1.Se fossi perdente posto su posto di sostegno, la mia precedenza (domanda condizionata) sul rientro in Istituto sarebbe solo su posti di sostegno o anche per il posto comune (se chiedessi il passaggio alla comune)?

2.Nel caso non fossi individuata come perdente posto per il prossimo a.s. 2017/2018 e nella primavera 2018 chiedessi il passaggio alla classe comune, avrei qualche precedenza nell’ottenimento del posto comune nel mio Istituto in quanto già titolare su posto di sostegno?

So benissimo che le leggi in materia di mobilità della scuola sono in continuo mutamento, e forse è presto per fare queste ipotesi, ma vorrei almeno un idea generale a riguardo. Grazie.

Chiedilo a Lalla

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Ultimi posti disponibili per partecipare all’incontro: “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”