Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Trasferimento da sostegno a materia: come compilare la domanda per preferenze e tipologia di posto

WhatsApp
Telegram

Nella compilazione della domanda di trasferimento da sostegno a materia si seguono le regole valide per il movimento su stessa tipologia di posto. Il modulo domanda è lo stesso

Una lettrice ci scrive:

Sono una docente di sostegno  e vorrei ricevere chiarimenti sulla mobilità.
Ho superato il vincolo quinquennale (assunzione settembre 2015) e stavo valutando il passaggio su posto comune. La disponibilità dei posti per i prossimi anni su questo tipo di mobilità sarà inferiore quindi credo che sia opportuno tentare in questo anno scolastico.
I miei dubbi sono:
1-Potrei indicare solo scuole limitrofe e non ambiti?
2-Posso inserire nella domanda precedenza solo su posto comune?
3-Nel caso in cui non ci fosse disponibilità di posto rimarrei sul sostegno nella mia scuola di titolarità o perderei il mio posto?

Il docente che intende chiedere il trasferimento da sostegno a posto comune deve  utilizzare lo stesso modulo domanda valido per il trasferimento nella stessa tipologia di posto. Le regole per la compilazione sono le medesime.

Per presentare domanda il docente deve essere esente da qualsiasi vincolo temporale, sia nella scuola di  titolarità (vincolo triennale), sia nel sostegno (vincolo quinquennale)

La nostra lettrice ha superato il vincolo quinquennale sul sostegno  nell’anno scolastico  2015/16, quindi potrà presentare domanda di trasferimento su materia per il prossimo anno scolastico

Aliquote per il trasferimento da sostegno a materia

Il nuovo CCNI prevede una novità per il trasferimento da sostegno a materia, introducendo delle aliquote in relazione ai posti da destinare a questa tipologia di movimento

Nell’allegato 1, infatti, per quanto riguarda i movimenti della II Fase, si chiarisce quanto segue:

“[…] per quanto riguarda i movimenti di cui al punto H-ter, essi vengono realizzati secondo le seguenti aliquote 100% posti disponibili a.s. 22/23, 75% posti disponibili a.s. 23/24 e 50% posti disponibili a.s. 24/25

Ricordiamo che i movimenti identificati con la lettera H-ter, così come indicati nella sequenza operativa, sono i seguenti:

H-ter) trasferimento a domanda nella provincia di titolarità da posto sostegno a posto comune dei docenti senza precedenza anche se il trasferimento è per scuole dello stesso comune

Rispondiamo ai quesiti

In relazione ai quesiti posti dalla nostra lettrice riteniamo utile ribadire che i criteri da seguire nella compilazione della domanda sono gli stessi che devono essere rispettati per il trasferimento su stessa tipologia di posto

1- Preferenze

E’ possibile inserire le preferenze che più si gradiscono, di tipo analitico (scuole) o sintetico (comuni e  distretti) nel limite massimo di 15. Non esiste la preferenza su ambito territoriale

2- Tipologia di posto

E’ possibile inserire la scelta sulla tipologia di posto (solo sostegno, solo posto comune o ambedue, in questo caso graduando l’ordine di priorità tra le due tipologie).

La nostra lettrice, interessata al trasferimento su materia, dovrà esprimere preferenza solo per questa tipologia di posto senza chiedere il sostegno. Per fare ciò vi sono delle caselle specifiche nel modulo domanda dove sarà possibile esprimere la scelta

3- Quali conseguenze se non si ottiene il movimento

Se la nostra lettrice non otterrà il trasferimento richiesto, non ci saranno conseguenze per la sua titolarità. Rimarrà, quindi titolare sul sostegno nella scuola in cui lo è attualmente

 

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur