Mobilità, come il sistema assegna le scuole disponibili. Codice puntuale e codice sintetico

di Paolo Pizzo

item-thumbnail

Nella prossima mobilità si potranno richiedere le scuole utilizzando diversi codici. Come avviene l’assegnazione della scuola quando concorrono più docenti?

Giovanni scrive

Se è vero che chi esprime preferenza su scuola viene trasferito prima anche se ha un punteggio inferiore rispetto a chi sceglie il distretto o la provincia pur avendo un punteggio inferiore, è vero per assurdo che i posti disponibili per la mobilità Inter potrebbero andare tutti a colleghi con ponteggi inferiori e chi ha un punteggio più alto non ottenere il trasferimento interprovinciale? Grazie.

Preferenza puntale e sintetica

Con la prossima mobilità si potranno esprimere 4 tipologie di codici: scuola e poi codici sintetici: comune, distretto e provincia. Quest’ultimo codice solo nel caso della mobilità interprovinciale.

Come opera il sistema

Il sistema dà una “priorità” nel movimento a chi sceglie il codice della scuola rispetto al codice sintetico. Ma ciò può avvenire solo se c’è un numero di posti disponibili almeno pari al numero delle richieste effettuate sia con codice puntuale di scuola che con codice sintetico. Altrimenti, se ci fosse un numero inferiore di posti rispetto al numero delle richieste opererebbe esclusivamente in base al punteggio indipendentemente se la richiesta del posto sia stata fatta con codice di scuola o con codice sintetico.

Conclusioni

Nel caso quindi posto da Giovanni ciò che rileva è il numero delle scuole disponibili nel comune, distretto o provincia richiesta e quanti docenti le chiederanno.

Per fare un esempio, se nel comune X ci sono due scuole, e il docente con punti 50 chiede con codice puntale la scuola Mattia Preti (che fa parte del comune x) e il docente con 100 punti chiede il codice sintetico comune X, al docente con 50 punti andrà la scuola Mattia Preti mentre al docente con 100 punti l’altra scuola disponibile. Ovviamente ciò accade anche se ci sono più di due scuole, e in questo caso al docente con punti 100 andrà una delle altre scuole disponibili, esclusa la Mattia Preti, in ordine di bollettino.

Stessa cosa se si esprime il codice distretto o provincia.

Se, invece, nel comune X esiste la disponibilità della sola scuola Mattia Preti, questa andrà al docente con 100 punti anche se ha espresso il codice comune (o distretto o provincia se è l’unica scuola disponibile), indipendentemente dalla scelta puntuale effettuata dal docente con 50 punti.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads