Trasferimenti infanzia-primaria, Marsilio (FDI-AN): raggiunto apice conflittualità docenti-Giannini

di redazione
ipsef

“Restiamo sconcertati per la superficialità, il pressapochismo che sta dimostrando ancora una volta il ministero dell’Istruzione, privo di una guida davvero consapevole delle immense responsabilità che ricopre. 

“Restiamo sconcertati per la superficialità, il pressapochismo che sta dimostrando ancora una volta il ministero dell’Istruzione, privo di una guida davvero consapevole delle immense responsabilità che ricopre. 

La mancanza di dati certi sui trasferimenti e assegnazioni sta causando di nuovo un corto circuito tra il corpo degli insegnanti e il Miur. Una gestione così fallimentare non riusciamo a ricordarcela.

È oltre un anno che il rapporto tra docenti da una parte e ministero dell’Istruzione e ministro Giannini dall’altra è improntato alla massima conflittualità a causa dei perduranti problemi che il governo Renzi ha creato nell’ambito scolastico. E non è finita: a settembre, quando riapriranno le scuole, la confusione regnerà sovrana tra le scuole e le famiglie. Si può continuare a governare con questa tensione crescente? La scuola ha bisogno di serenità così come ne hanno bisogno gli insegnanti e le famiglie”. È quanto dichiara la responsabile del dipartimento Scuola di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Laura Marsilio. 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione