Trasferimenti docenti “esiliati” da legge 107, Sasso (Lega): PD, Renzi e M5S respingono la richiesta

Stampa

Comunicato dell’On. Rossano Sasso (Lega) –  “Ieri, durante la maratona degli ordini del giorno sulla legge di bilancio, ho chiesto al Governo di porre rimedio alla situazione dei docenti c.d. esiliati della legge 107, attraverso un ordine del giorno a mia prima firma.

Si tratta di migliaia di lavoratori della scuola, illegittimamente trasferiti dalla “buona scuola” di Renzi, costretti a lavorare anche a 1000 km da casa, con tutto ciò che ne consegue.
Niente.
PD, Italia Viva, Renzi e M5S hanno fatto muro dinanzi a questa richiesta e l’hanno respinta.
In particolare i grillini si sono resi complici di questa vergogna, proprio loro che un tempo attaccavano Renzi su questo argomento.
Solidarietà agli insegnanti che in questi giorni sono rientrati dai propri cari, ma che presto saranno costretti nuovamente ad abbandonare.
Non mi darò pace fino a quando non riusciremo a riportarli a casa”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur