Trasferimenti ATA: l’anno di assunzione non si valuta nella continuità

di Giovanni Calandrino

item-thumbnail

Mobilità e punteggio. Quali punteggi confluiscono nel calcolo per la graduatoria mobilità del personale ATA?

Giampiero – Buongiorno e grazie anticipatamente.

Domanda n 1

So che per il personale ATA per ogni anno in cui non viene formalizzata istanza di trasferimento viene dato un punteggio in più.

Dato che per avere la sede definitiva dopo il primo anno di ruolo è necessario fare la domanda, nel caso si scelga quale sede definitiva ATA la stessa scuola dove si è prestato servizio il primo anno, l’anno successivo viene già concesso il punteggio aggiuntivo o no perché la sede definitiva viene assegnata a domanda?

E’ possibile inoltre fare istanza di trasferimento sino dall’anno successivo a quello di assegnazione della sede definitiva?

Domanda n 2

E’ possibile inoltre fare istanza di trasferimento sino dall’anno successivo a quello di assegnazione della sede definitiva?

Risposta n 1

Gentile Piero, iniziamo dicendo che il personale neo-immesso in ruolo nell’A.S. 2018/2019 è privo di sede di titolarità, infatti, nell’anno di assunzione hai prestato servizio in una sede (da te scelta in convocazione) con “titolarità provvisoria”. Per te quindi sarà necessario, quest’anno, presentare domanda di mobilità per acquisire una sede di titolarità definitiva già a partire dal nuovo anno scolastico 2019/2020.

Nel caso in cui la tua domanda di mobilità sia sodisfatta nell’attuale sede di servizio, tale condizione non ti garantisce l’acquisizione del punteggio di continuità di quest’anno scolastico poiché sei con titolarità provvisoria.

Ma potrai iniziare a maturare i 4 punti (validi solo per i trasferimenti d’ufficio) dall’anno prossimo così come ribadisce la tabella di valutazione annessa al CCNI: per ogni anno intero di servizio di ruolo prestato nel profilo di appartenenza nella sede di attuale titolarità senza soluzione di continuità (4Bis) in aggiunta a quello previsto dalle lettere A) e B) e, per i periodi che non siano coincidenti, anche alla lettera D).

Risposta n 2

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads