Floridia: “La scuola è la principale infrastruttura culturale del paese, il motore della transizione ecologica e culturale”

Stampa

“La scuola è la principale infrastruttura culturale del paese, il motore della transizione ecologica e culturale. Con il piano ‘RiGenerazione Scuola’ questo ruolo fondamentale dell’istituzione scolastica viene valorizzato e reso concreto”.

Così Barbara Floridia, sottosegretaria al Ministero dell’Istruzione con delega alla Transizione Ecologica e Ambientale, intervistata nell’ambito del Festival di Rai per il Sociale, la manifestazione organizzata in collaborazione con ASviS che si tiene a Spoleto.

“Non è un caso che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza preveda uno stanziamento rilevantissimo, pari a oltre 18 miliardi, per consentire alla scuola italiana di raggiungere gli obiettivi di sostenibilità, di sicurezza delle infrastrutture, di connessione con i temi dell’alimentazione, dello sport, e della mobilità sostenibile. Inoltre il ministero dell’Istruzione ha recentemente stanziato ben 130 milioni per la riqualificazione delle mense, delle palestre, più ulteriori 40 milioni per le scuole innovative nei piccoli comuni. Puntiamo inoltre a dare un ruolo importante al cosiddetto “mobility manager”, una figura la cui importanza è emersa nel corso della pandemia è che è destinata ad essere sempre più centrale nella vita delle scuole e delle città italiane. Infine apriamo il ministero dell’Istruzione al contributo di esperti, di associazioni e di quelle realtà che da sempre sostengono il mondo della scuola: lo abbiamo fatto attraverso la creazione di un comitato ministeriale chiamato a coinvolgere gli altri ministeri e queste realtà e attraverso la prossima creazione della ‘Green Community’, con l’obiettivo di rendere stabile questa rete di contributi anche oltre le specifiche esperienze politiche”.

Poi aggiunge: “Infine puntiamo a valorizzare la rete delle scuole plastic free, quella delle scuole green e quella delle scuole che si occupano di mobilità sostenibile. Esempi virtuosi concreti da portare in tutto il Paese affinché questo approccio sistemico possa dare i suoi frutti il prima possibile e dare concretezza al concetto di sostenibilità su cui si fonda il piano ‘RiGenerazione Scuola’”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur