Tragitto casa lavoro: in Svizzera verrà retribuito

Dietro autorizzazione dei superiori, il tragitto casa – lavoro potrà essere considerato orario d’ufficio per alcuni dipendenti pubblici. 

In questo lasso di tempo capita infatti di svolgere mansioni tipiche da ufficio: rispondere alla mail, conversazioni telefoniche, programmazioni di impegni della giornata.

E così, dietro istanza dei sindacati, il tragitto casa – lavoro potrà essere incluso nella giornata lavorativa e quindi essere remunerato.

“Una maggiore flessibilità nella forma del lavoro è un’esigenza dei nostri giorni”, ha detto Anand Jagtap dell’Ufficio federale del personale, specificando però che per ottenerne il riconoscimento sarà comunque necessaria l’autorizzazione di superiori, con i casi che verranno esaminati di volta in volta sulla base delle loro caratteristiche.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia