Choc in Spagna, alunno 14enne accoltella tre docenti e un compagno di classe

WhatsApp
Telegram

Uno studente di 14 anni ha accoltellato tre professori e un suo compagno all’interno di una scuola a Jerez de la Frontera, nel sud della Spagna.

Lo rende noto la polizia locale, spiegando che nessuna delle persone colpite è in pericolo di vita. L’aggressione è avvenuta verso le 8 e 25, proprio quando stavano per iniziare le lezioni nell’istituto Elena García Armada, che ora è stato evacuato. L’aggressore è stato fermato e portato in Questura per essere interrogato, spiegano i media locali.

Il portavoce della Polizia Nazionale di Jerez, Adrian Bezares, ha riferito che un’insegnante è stata portata in ospedale perché ferita all’occhio, ma non perderà la vista in quanto non è stato colpito il bulbo oculare. Un altro insegnante di Chimica e fisica è stato ferito alla testa.

“Non lo conoscevo bene perché era la prima volta che ero in classe con lui, ma era sempre da solo”, racconta uno studente a El Pais, che assicura che lui era molto diligente e intelligente, ma molti dei suoi compagni di classe lo prendevano in giro costantemente e ridevano di lui.

Secondo il racconto di un’altra compagna di classe, l’aggressore è entrato in aula intorno alle 8:20 (cinque minuti in ritardo, dato che l’orario ufficiale d’ingresso è alle 8:15), si è seduto al suo banco e ha estratto dal suo zaino due coltelli da cucina. Subito dopo ha attaccato alle spalle uno dei suoi compagni di classe e gli ha infilzato entrambi i coltelli gridando “ti ucciderò”. Il resto dei compagni sono fuggiti e l’insegnante che si trovava con loro in aula, quella di biologia, gli “ha chiesto di fermarsi” e ha riportato una ferita all’altezza del bulbo oculare. In seguito, secondo quanto racconta la minore che ha assistito agli eventi, l’aggressore ha abbandonato l’aula, è uscito nel corridoio ed è entrato nella classe di fronte. Di nuovo, vedendolo con i coltelli in mano, si è scatenato il panico tra gli studenti e un altro insegnante, che ha cercato di fermare l’aggressore, è rimasto anch’egli ferito.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia