Toti: più che far cantare Bella Ciao mi occuperei dei docenti che mancano

Stampa

“Domani, a due settimane dall’inizio della scuola, molti studenti disabili non avranno le maestre di sostegno,

molte famiglie non potranno usufruire del tempo pieno e della mensa, con infiniti disagi e ripercussioni sulla didattica per mancanza di personale, e molti alunni dovranno portarsi da casa cose che dovrebbe offrire la scuola, come banalmente la carta igienica. Vergognoso.

Ecco, amici del Pd, io mi occuperei di questo per le scuole più che far cantare Bella Ciao”. Lo scrive sui social il governatore Giovanni Toti.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa