Toti (Liguria): “Con questa incertezza politica in Liguria le scuole non riapriranno”

Stampa

Il Governatore della Liguria, Giovanni Toti, “minaccia” di emanare un’ordinanza come quella di Veneto e Friuli Venezia Giulia che posticipa il ritorno a scuola.

Conte ieri ha detto che il 7 gennaio la scuola avrebbe aperto poi il ministro Speranza ci ha convocato per dire che non sappiamo come apriremo e in che regioni, se saremo rossi o arancioni. Di fronte all’incertezza su cosa succederà da lunedì il 7 e l’8 le scuole in Liguria non apriranno. Mi auguro che il governo si prenda la responsabilità altrimenti farò un’ordinanza, come hanno già fatto altri governatori“. Lo ha detto a Tg Com 24 il presidente della Liguria, Giovanni Toti.

Vorrei sapere da lunedì che intenzioni ha il governo sulla scuola perché se stasera cambiano le norme è una cosa, ma se da lunedì alcune regioni saranno arancioni o rosse una parte delle scuole richiuderà quindi i ragazzi dovrebbero andare giovedì e venerdì e poi stare di nuovo a casa. Di cosa stiamo parlando?“, ha aggiunto Toti.

Riapertura scuole, le Regioni decidono in ordine sparso. Consiglio dei Ministri in serata per decreto con misure da adottare

Stampa

Eurosofia. Aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora