Toti contro le “troppe riunioni” della ministra Azzolina: “Così non va, estate passata senza misure incisive”

Stampa

“Sulla scuola abbiamo contestato il ‘riunionismo’ del ministro Azzolina che ci chiedeva di metterci attorno ai tavoli, cosa già fatta durante l’estate senza portare a misure incisive contro il virus. La proposta delle Regioni era molto semplice: ritornare alla didattica a distanza a rotazione per gli ultimi anni delle superiori”.

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a Radio Capital interviene sulle misure previste per la scuola dal nuovo Dpcm sul covid-19.

“Si è rivendicata l’autonomia scolastica degli istituti, la possibilità di decisione dei capi istituto e delle direzioni scolastiche, ma in questo caso lasciare da sole le istituzioni scolastiche regionali che dipendono dal Governo senza indicazioni, non ha portato fortuna alle decisioni sulla scuola”, commenta

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole