In Toscana prova pratica del concorso a cattedra via webcam per una candidata incinta

di redazione
ipsef

Prova pratica al concorso a cattedra è stata effettuata via webcam da una docente toscana incinta al settimo mese.

Prova pratica al concorso a cattedra è stata effettuata via webcam da una docente toscana incinta al settimo mese.
Lo scrive il quotidiano 'La Nazione'. 

La scorsa settimana in un itis toscano la donna, 30 anni, insieme ad un gruppo di colleghi, ha partecipato alla prova pratica del concorso da eseguire in laboratorio,ambiente pericoloso per le gestanti in quanto le polveri presenti nell'aria potrebbero essere nocive per il nascituro. 

La commissione ha deciso per una prova alternativa: l'aspirante insegnante è stata fatta accomodare in una stanza sicura ed un tecnico dell'Istituto è diventato il suo braccio e la sua mano, comandato a distanza dalla voce della donna che grazie ad una webcam è stata in grado di impartire le disposizioni al suo 'avatar' durante le varie fasi della verifica.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione