Toscana conferma rientro a scuola il 14 settembre, Rossi: problemi non si risolvono certo posticipando

Stampa

“Ci sono colleghi presidenti di Regione che stanno pensando di posticipare l’apertura dell’anno scolastico. Chiarisco che per quanto mi riguarda resta la data fissata, a livello nazionale, del 14 settembre.

Ci saranno forse problemi che non si risolvono certo posticipando l’apertura, ma affrontandoli e lavorando, come finora si è fatto in Toscana, con grande impegno e determinazione. Siamo chiamati tutti ad uno sforzo collettivo per la più giusta tra le cause: garantire l’educazione delle nuove generazioni. Sarà uno stimolo per lottare ancora di più contro il virus e quindi anche un bene per tutti“.

Lo scrive su Facebook Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana.

Rientro a scuola, le date d’inizio lezioni: alcune Regioni verso il 24 settembre. Conte esclude nuovo lockdown

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur