A Torre Annunziata il Comune si offre di pagare la mensa scolastica agli studenti disabili

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Comune di Torre Annunziata in provincia di Napoli ha deciso di versare la quota contributiva per il servizio di refezione scolastica destinato agli alunni diversamente abili fino al 31 dicembre 2017. Ce ne parla TorreSette.

Le risorse stanziate dal Comune  sono pari a 2mila euro per dare la possibilità a 18 studenti DVA.

La giunta ha così accolto le istanze di alcuni genitori, che potranno chiedere l’esenzione dal pagamento se il proprio ISEE non risulti superiore a 24.000 euro.

L’esenzione può essere richiesta con una apposita istanza in carta semplice, corredata da copia dell’attestazione ISEE e da copia della certificazione rilasciata dal competente Ufficio Sanitario dell’ASL.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare