Torino, assunzioni insegnanti scuole materne comunali. Diplomati magistrale entro l’a.s. 2001/02 in coda se non abilitati

di Lalla
ipsef

Lalla – Il comune di Torino avvia selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per le assunzioni a tempo determinato per insegnanti di scuola materna. Requisiti: laurea in Scienze della formazione formazione primaria o diploma magistrale entro l’a.s. 2001/02 connesso ad abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia, conseguita a seguito del superamento di concorso ordinario o di concorso riservato. I candidati diplomati ma non abilitati saranno inseriti in coda.

Lalla – Il comune di Torino avvia selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per le assunzioni a tempo determinato per insegnanti di scuola materna. Requisiti: laurea in Scienze della formazione formazione primaria o diploma magistrale entro l’a.s. 2001/02 connesso ad abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia, conseguita a seguito del superamento di concorso ordinario o di concorso riservato. I candidati diplomati ma non abilitati saranno inseriti in coda.

La scadenza per la presentazione della domanda è il 27 dicembre 2012.

I requisiti richiesti

"Per essere ammessi/e alla selezione i/le candidati/e devono essere in possesso, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli di studio:

a) diploma di Laurea in Scienze della Formazione Primaria con indirizzo di insegnante scuola d’infanzia che costituisce titolo abilitante di accesso (Legge 53/2003 art. 5, comma d);

b) diploma triennale o quinquennale di Scuola Magistrale, ovvero diploma quadriennale o quinquennale di Istituto Magistrale, purché conseguiti entro l’anno scolastico 2001/02 oltre all’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia, conseguita a seguito del superamento di concorso ordinario o di concorso riservato.

L’equipollenza del diploma conseguito all’estero dovrà essere comprovata allegando alla domanda apposita dichiarazione, resa ai sensi dell’art. 3, comma 4, del D.P.R. 445/2000, attestante il
riconoscimento da parte dell’autorità competente.

I candidati in possesso dei diplomi di cui alla presente lettera b), ma privi dell’abilitazione, possono presentare la domanda di ammissione e saranno collocati in ordine di punteggio, in coda ai candidati abilitati o laureati e saranno ammessi nella graduatoria, solo in caso di mancato completamento della stessa con i candidati abilitati."

La scelta di non considerare in possesso di abiltazione i docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 se tale abilitazione non è stata convalidata con concorso ordinario o corso riservato non mancherà di fare discutere, date le interrogazioni presentate in Parlamento sia da esponenti del Italia dei Valori che del PD sul valore abilitante del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02

Diploma magistrale: sono tre le interrogazioni presentate

Il bando di concorso

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare